Monastero di Santes Creus
Monastero di Santes Creus
Dintorni di SitgesCatalogna

Monasteri Cistercensi

A pochi minuti da Sitges è possibile percorrere l'itinerario Cistercense. Visita il Monastero di Poblet, il Monastero di Santes Creus e il Monastero di Vallbona de les Monges

I Monasteri Cistercensi possono esser visitati attraverso un itinerario che si concentra in tre tappe fondamentali per la Catalogna, nonchè uniche dal punto di vista storico-culturale, quali Santes Creus, Poblet e Vallbona de les Monges, che, in termini architettonici, testimoniano il passaggio dallo stile romantico a quello gotico.

Il Monastero di Santes Creus è l'unico che non presenta al momento vita monastica, e sorge nell'Alt Camp. Il Monastero di Poblet, dichiarato patrimonio dell'umanità dall'UNESCO nel 1991, si sviluppa, invece, nella Conca di Barberá, e costituisce il più grande complesso cistercense abitato a livello europeo. Infine, il Monastero di Vallbona de les Monges, si caratterizza da una vita monastica al femminile, che non si interrompe da più di 8 secoli, e si sviluppa nell'Urgell. In particolare, i due monasteri di Poblet e di Vallbona offrono la possibilità ai turisti di soggiornare nelle proprie stanze, qualora si ricercasse un ambiente immerso nella pace, nel quale rilassarsi qualche giorno. Le tre abbazie, ubicate nella provincia di Tarragona, sono l'emblema di una vita austera e tranquilla propria dell'ordine cistercense, un atmosfera a cui è gradevole dedicare parte del proprio tempo. I monasteri possono essere raggiunti in auto, in circa 45 minuti.

L'itinerario Cistercense

L'itinerario vi condurrà alla scoperta dei tre importanti edifici eretti dall'Ordine Cistercense: Sante Creus, Santa María de Poblet e Vallbona de les Monges. Queste manifestazioni architettoniche rispecchiano lo spirito austero della congregazione - fondata dall'abate francese Bernardo di Chiaravalle - che diede vita a uno stile proprio nel periodo di transizione dal romanico al gotico. Questo itinerario può essere realizzato in ogni periodo dell'anno ed è possibile acquistare un solo biglietto per visitare i tre monasteri.
  • Monastero di Santes CreusMonastero di Santes Creus
    1Plaza Jaume el Just - Aiguamúrcia-Santes Creus

    Il monastero di Santes Creus (Aiguamúrcia) possiede chiesa, chiostro e sala capitolare (secoli XIII-XIV), tre elementi fondamentali della regola cistercense e della vita della comunità monastica. A Santes Creus è possibile visitare il dormitorio dei monaci, il refettorio, la Porta Real, il Palazzo Abbaziale con un piccolo chiostro barocco (sec. XVII) e i sepolcri dei re Pedro III e Jaime II d'Aragona.
    Hotel nei dintorni

  • Calcotada a VallsCittà di Valls
    2Valls

    Lungo il percorso che attraversa l'Alt Camp merita una sosta la cittadina di Valls: nel suo patrimonio monumentale spiccano la cappella del Roser e il complesso di edifici modernisti e noucentisti. Tra la fine di gennaio e i primi di febbraio si può assistere alle "calçotades" feste gastronomiche tipiche della zona. Valls è conosciuta come la capitale del "calçot", una varietà di cipollina.
    Hotel nei dintorni

  • Castello di MontblancConca de Barberà
    3Montblanc

    Nel territorio della Conca de Barberà si possono Montblanc – che custodisce il complesso urbano medievale più preservato di tutta la Catalogna, circondato da splendide mura di cinta con 17 torri e quattro portali, e L'Espluga de Francolí dove si può visitare la chiesa vecchia di San Miguel e la cantina cooperativa - oggi Museo del Vino - uno splendido edificio modernista e noucentista.
    Hotel nei dintorni

  • Monastero di Vallbona de les MongesMonastero de Vallbona de les Monges
    4Carrer Major - Vallbona de les Monges

    Il monastero di Vallbona de les Monges (in questo caso una comunità femminile) è situato al centro dell'omonimo paese. Qui rivestono particolare interesse la chiesa (notevoli il tamburo-campanile e il sepolcro della regina Violante d'Ungheria, moglie di Jaime I d'Aragona), il chiostro e la sala capitolare, con una commistione di elementi romanici e gotici. Da segnalare anche altre dipendenze monastiche (biblioteca, scriptorium, refettorio, cucina), come pure una foresteria e un museo.
    Hotel nei dintorni

  • Monastero Santa Maria de PobletMonastero di Santa Maria de Poblet
    5Plaza Corona de Aragón 11 - Poblet

    Il monastero di Santa María de Poblet (a Vimbodí) è situato alle pendici delle montagne di Prades, presso il bosco di Poblet, è il più grande dei tre monasteri cistercensi. Possiede una chiesa (con vari sepolcri reali) e un chiostro primitivi (secoli XII-XIV), circondati da diversi ambienti (sala capitolare, refettorio, biblioteca, dormitorio, lavatoio, cantina), così come edifici di varie epoche fino al XVIII secolo, tra cui il Palazzo Abbaziale, le cappelle di Sant Jordi e Santa Caterina, il Palazzo Reale, l'antico chiostro di Sant Esteve e la nuova sagrestia. Inoltre, sempre nel comune di Vimbodí, potremo conoscere il Museo del Vetro.
    Hotel nei dintorni

Mappa completa dell'itinerario cistercense in CatalognaNel territorio di Alt Camp, Conca de Barberà e Urgell
16 fotoMonasteri cistercensi in Catalogna
Monastero Santa Maria de PobletMonastero Santa Maria de PobletMonastero Santa Maria de PobletMonastero Santa Maria de PobletMonastero Santa Maria de PobletMonastero Santa Maria de PobletMonastero Santa Maria de PobletMonastero Santa Maria de PobletMonastero Santa Maria de PobletMonastero di Santes CreusMonastero di Santes CreusMonastero di Santes CreusMonastero di Santes CreusMonastero di Santes CreusMonastero di Vallbona de les MongesMonastero de Vallbona de les Monges
  • Cosa vedere
  • Catalogna
Prenota hotel a in Catalogna

Hotel, appartamenti, ville, resort e villaggi turistici a in Catalogna: cerca tra i miglior alloggi per in Catalogna. Miglior prezzo garantito!

Prenota ora
 
© 2001-2018 GoCity. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il nostro permesso scritto. GoCity, GO e Viva sono marchi registrati.